Alimentazione e Igiene di Vita (2 ed)

10,90

Autore

Pagine

88

Anno stampa

2023

EAN

9788866730965

Categoria:

Descrizione

Consigli di un Omeopata per rafforzare e completare l’effetto della terapia medica

Queste norme alimentari e igieniche sono state scritte durante la mia pluriennale attività di omeopata: sono consigli che do ai miei Pazienti in base alla diagnosi, in modo che l’intervento terapeutico sia rafforzato da una migliore igiene di vita.

Conoscere ciò che mangiamo tutti i giorni
È importante conoscere la composizione chimica degli alimenti che consumiamo giornalmente, come pure il loro contenuto in vitamine e sali minerali. Hahnemann dava molta importanza sia all’igiene alimentare che all’igiene fisica quando prescriveva un rimedio omeopatico.

Il mio maestro, il Dr. Robert Dufilho, insisteva molto sull’importanza dell’igiene alimentare durante il trattamento omeopatico. In certi casi dava addirittura più importanza all’igiene alimentare che alla terapia omeopatica. È questa la ragione per cui, oltre alle norma scritte che do ai miei pazienti affetti da malattie croniche, in casi particolari cerco anche di far conoscere loro l’esatta composizione di alcuni cibi che consumano più spesso e volentieri, in modo da concentrare la loro attenzione sull’importanza dell’alimentazione (specialmente quando si tratta di pazienti allergici).

Inoltre, è molto importante definire le quantità di acqua, glucidi, lipidi, proteine, calorie, ecc., quando si prescrive una dieta dimagrante o si deve stabilizzare un disordine metabolico come la gotta, i calcoli, le iperlipidemie, ecc.

Dr. Robert Seror

 

Il Dr. Robert Séror, un omeopata francese con quarant’anni di esperienza clinica, si è sempre preoccupato di fornire ai suoi pazienti tutte le informazioni a 360 gradi che potessero essere loro utili per guarire più rapidamente e agevolmente durante la cura omeopatica.

Anche lo stesso Hahnemann dava molta importanza sia all’igiene alimentare che all’igiene fisica quando prescriveva un rimedio omeopatico e in alcuni casi particolari dava addirittura più importanza all’igiene alimentare che alla terapia omeopatica.

In queste pagine egli riassume le principali norme scritte che dà ai suoi pazienti affetti dalle principali patologie croniche, in modo da concentrare la loro attenzione sull’importanza dell’alimentazione, specialmente quando si tratta di pazienti allergici o intolleranti.

Il testo tratta in modo chiaro ed esaustivo 40 patologie elencando per ognuna i cibi da eliminare, da consumare con cautela o da preferire, con innumerevoli consigli che scaturiscono solo da molta esperienza ambulatoriale e ovviamente da molto amore per i suoi pazienti.